Il 2017 è stato un anno fantastico

Il 2017 è stato un anno fantastico 2018-05-11T07:23:43+00:00

Sì è stato un anno epocale. Per tantissime ragioni. Le elenchiamo una dopo l’altra.

1) Finalmente una sede del Comitato. E a due passi del ricreatorio ! L’inaugurazione “ufficiale” in pompa magna l’abbiamo fatta il 25 aprile con tanti ex in visita e un bel “likoff” !

2) Il 2017 ci ha visto aggiungere ben 5 video alla nostra collezione (che trovate  semplicemente cliccando qui). Ancora 1000 grazie a chi ci ha regalato gli ultimi bellissimi video : Furio Ciani, Guido Saule e Flavia Gladi ).

Il busto in gesso di Nicolò Cobol opera dell’ex allievo Fornasieri.

3) L’ultimo “acquisto” in novembre:  due album con immagini della storia degli ex allievi portati da Franco Degrassi. Ecco un esempio qui a sinistra.

4) Contatti più stretti e proficui con il ricreatorio e l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Angela Brandi.  Le avevamo illustrato le nostre attività e perorato l’incremento delle attività sportive. In primis la nostra amata pallacanestro anche perchè  il basket in ricre sembra adesso abbia messo qualche radice. Erano anche stati acquistati due canestri regolamentari !! Altezza 3,05 per intenderci. Però per motivi contingenti il ricre rinunciò e finirono allo Stuparich. Adesso però ne arriverà uno nuovo nuovo. Da ricordare la cancellazione della quota d’iscrizione (solo 12 euro all’anno) e semplificata la “burocrazia”: l’ISEE non più necessario. Urrà !

5) Ultimo e forse più importante di tutti il PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CAMPO del Comitato steso in accordo con la direzione del ricreatorio ed il comitato genitori. E’ andato a buon fine ! Già arrivati in ricreatorio la nuova rete di pallavolo e due calciobalilla. In arrivo due tavoli da giardino e due nuovi tabelloni di basket a sostituire quelli arrugginiti. Tra un mesetto una bella capanna di legno ed una casetta egualmente elegante per i più piccoli.

E terminiamo con i ringraziamenti a tanti ex allievi ed amici del ricreatorio. Sono tanti quelli che ci hanno dato una mano in quest’anno:  in primis Piero Pison, il maestro Sergio, Fabio Siega, Dario Nait, Fabio Zuppar, i fedelissimi Renato Bugliano e Nuccia Zancolich, l’amico Zak e Marco Severi. Indispensabili per la bella riuscita della riunione annuale i contributi dei fratelli Franco e di Paolo Cociancich.

Come potremmo dimenticare quelli che hanno contribuito con un’elargizione ?  Parecchi non hanno nemmeno lasciato il loro nome.

Noi vogliamo nuovamente ringraziare Sylva e Franca che puntualmente ogni anno fanno una o più elargizioni in ricordo del padre (e nonno) Ermanno Siccheri. E grazie a Marino Prodan che, alla morte di suo padre, ha indicato il nostro Comitato (da Faenza) agli amici per delle elargizioni in sua memoria.
E poi la maestra Pasqualini, l’ex allievo ing. Pocecco… Grazie a tutti.