Settembre, “mini” riunione annuale

Settembre, “mini” riunione annuale 2020-09-24T16:55:02+00:00

*** on line dal 22.10.2010, rinnovato  l’1.4.2018 – aggiornato al 24 settembre 2020 *** la nostra sede

“La tradizione non consiste nel mantenere le ceneri ma nel mantenere viva una fiamma.”

(Jean Léon Jaurès)

La riunione annuale è stata trasformata in un incontro con cena per i più stretti collaboratori . “Assembramenti” impossibili causa questo  COVID 19….  Poco più di una  ventina SABATO 12 SETTEMBRE all’Osteria della Valle. Serata piacevole nello spazioso giardino e relazione sulle attività svolte e quelle in via di progettazione. Ecco il verbale dell’assemblea e qualche immagine della serata in questo breve video…  

L’orario d’apertura della sede  : abbiamo ripreso con l’orario “classico” : da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00. E anche mercoledì sera (18.00-20.00)

Un’immagine della cena/assemblea di sabato 12, Riuscitissima.

E’ stato un inizio azzurro quest’anno; come il colore con il quale è stato tinteggiato il salone del ricreatorio dai nostri valenti ex Piero, Franco e Toni i giorni 2 e 3 gennaio.  Dopo invece tutto è forzatamente cambiato causa l’emergenza Covid 19. Le novità sono egualmente parecchie:

Saremo presenti al mercatino della domenica in largo Granatieri (dietro al Comune) domenica 18 ottobre. Sarà la terza volta che il Comitato partecipa per raccogliere fondi per le attività a sostegno del ricreatorio.

La progettazione per partecipare al bando del Comune Bando SpaziAMO Ts 2020 21 era andata a buon fine. Il tutto per occuparci di opere di piccola manutenzione in ricreatorio e pure di animazione sportiva la prossima primavera. Però, vista la normativa in essere (la villa è sotto la Sovrintendenza) forse non se ne farà niente…

Finalmente le prove del Gruppo Teatro in ricreatorio possono riprendere ; per l’emergenza Covid solo all’aperto e con tutte le accortezze del caso (mascherine, sanificazione, tavoli e sedie…). La data della “recita” è stata fissata per il 27 marzo 2021.

Terminati il Ricrestate allo Stuparich a Barcola e il Centro Estivo presso la scuola Giancarlo Roli a Borgo San Sergio. Impegni gravosi ma…ce l’abbiamo fatta. E tutte le undici settimane sono state un successo. Adesso si torna alle attività abituali.

Doverosa menzione e ringraziamento alla Regione FVG che, dopo averci fornito due anni fa un PC con relativa stampante, ci ha recentemente concesso un PC portatile ed un proiettore.

Eravamo partner dell’Istituto Jacques Maritain, della Lega Nazionale e dell’IRCI nel progetto presentato il 15 giugno alla Regione FVG intitolato “La storia di Trieste attraverso il Ricreatorio Giglio Padovan”. Purtroppo il progetto non è stato finanziato. Comunque il libro in programma verrà pubblicato egualmente ! Eccovi in anteprima le pagine storiche della celebrazione del cinquantenario e del finire degli anni’50, e ancora una, e un’altra..

6 agosto, Ricrestate allo Stuparich. I più piccoli attenti alle indicazioni degli educatori prima di iniziare una gara.

L’approvazione della Coorganizzazione con il Comune per la realizzazione del progetto “Padovan ex Factor” è stata un passo importante. Qui potete leggere l’intera delibera.

*** Il nostro progetto sul rilancio dello sport nei ricreatori  non è stato invece preso in considerazione. Almeno così sembra visto l’accordo con il CONI di cui ha parlato il Piccolo il 23 marzo. Nemmeno una riga al Comitato che da più di un anno si batteva per farsi ascoltare con proposte e progetti ben delineati.   Il CONI dà tutte le garanzie, certo. Ma dei problemi dei ‘ricre’ ne sa ben poco… Date un’occhiata al video introduttivo e a qualche immagine della presentazione del nostro progetto un anno fa. Altre nella pagina Facebook

Le nostre attività “normali”, possibili da casa, proseguono: nuove immagini nel sito, aggiornamento della mailing list (415 indirizzi) e controllo delle ricerche fatte all’Archivio ed alla Fototeca Comunale per la visione e la riproduzione di foto e documenti storici. Ne abbiamo già inseriti ( in documenti ) alcuni molto significativi. E non solo del Padovan ! Ci sono infatti anche sezioni dedicate agli altri ricreatori.  Per fortuna sempre numerose le elargizioni. Senza il costante aiuto delle/dei  nostre/i ex come potremmo mai continuare ?

*** cliccare sulle immagini per ingrandirle ***

Controllate come le nostre Segnalazioni a Il Piccolo sono spesso utili. Da poco “linkati” 5 video: servizi sui ricreatori di Telequattro e Telentenna.  E aggiungiamo costantemente nuovi volti di ex

NB : CHI APRE IL SITO PER LA PRIMA VOLTA sappia che…

Ecco il modulo per gli ex ‘locali’. Gli ‘stranieri’ possono versare sul nostro conto: IBAN: IT 51 S 02008 02242 000005216756. Intestato a COMITATO EX ALLIEVI RICREATORIO COMUNALE GIGLIO PADOVAN.

..trovate video (46 in totale), audio rarissimi (come le registrazioni di Del Bravo del 1912, i discorsi del cinquantenario) e ben 1975 immagini nella photogallery . Potete controllare tanti articoli di stampa (comprese le ultime “Segnalazioni” a Il Piccolo), una miriade di foto delle attività sportive e parecchie altre categorie come la banda ai tempi dei maestri Vianello e Coretti.

Non manca il teatro con tante immagini delle recite. Com’era il rione una volta ? Com’era il campo? Li trovate qui… In “mismas” ecco il nostro San Nicolò, gruppi di ex, momenti diversi in “ricre”, e pure le riproduzione di medaglie e diplomi.

Vi consigliamo di non perdere la storia, con immagini rarissime fin dal 1908 e con istantanee di tanti saggi. In “CERCA” (in alto a destra in questa pagina) potete trovare facilmente le foto che -chissà- vi ritraggono. Basta inserire il proprio cognome o un anno, o un’attività. In fondo alla pagina trovate pure dei link interessanti (la pagina Facebook di Coslovich ad esempio). La cliccatissima pagina “Come siete cambiate/i cari ex” è da non perdere…

24 febbraio 2000. Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi inaugura il ‘nuovo’ Padovan. Il video della visita lo trovate qui.

Perchè parliamo sempre di  “tradizione” Perchè il Padovan è il primo ricreatorio ad essere fondato, quello con il campo giochi più spazioso, quello con la sede in una ex villa neoclassica, quello che il Presidente Ciampi visitò nel 2000 (vedi video), l’unico che d’estate rimane aperto mattina e pomeriggio per il RICREESTATE, quello… che tanti ex allievi hanno sempre nel cuore. Date un’occhiata a “Ricordi vostri (quella volta che…)” dove trovate perfino una cartolina degli anni ’20 ed un commovente ricordo del tempo di guerra con Piazza Foraggi bombardata.