Dai, che arriva la primavera. E i vaccini…

Dai, che arriva la primavera. E i vaccini… 2021-02-26T08:57:40+00:00

*** on line dal 22.10.2010, rinnovato  l’1.4.2018 – aggiornato al 26 febbraio 2021 *** la nostra sede

“Chi non conosce il passato non ha presente e non potrà programmare il futuro”

George Orwell

La sede ha ripreso gli abituali orari di apertura (10.00-12.00 da lunedì a venerdì).  E si continua nella catalogazione del nostro materiale fotografico, dei documenti e delle pubblicazioni. Questo grazie alla nuova libreria. 

La bozza della copertina.

Il libro ? E’ alle ultimissime battute, manca solamente un ulteriore controllo dei testi e l’accordo con l’editore. Avevamo progettato di presentarlo “in pompa magna” in un locale del centro a metà dicembre ma ( Covid 19 docet) non è proprio possibile. Speriamo (se la campagna di vaccinazione funzionerà al meglio) di presentarlo ufficialmente il 25 aprile, 113 ° anniversario del ricreatorio. Tanto per non lasciarvi a bocca asciutta eccovi un capitolo del libro che conterà ben 352 pagine. 

La nuova libreria. Opera, naturalmente, di ex allievo doc: Nevio Giuliani.

DA SAPERE CHE…

1) Approvato il rinnovo per il 2021 della Coorganizzazione con il Comune per la realizzazione dei nostri progetti. Qui potete leggere l’intera delibera dell’anno scorso.

2) Il mercatino della domenica in largo Granatieri è stato un grande successo e verrà ripetuto (il 18 aprile Covid permettendo) per raccogliere fondi per le attività a sostegno del ricreatorio. Chi avesse “articoli” interessanti da offrire (libri esclusi) può portarli nella nostra  sede.

3) Qui il verbale dell’assemblea annuale (in formato ridotto causa COVID 19) e qualche immagine della serata in un breve video…  

4) La progettazione per partecipare al bando del Comune Bando SpaziAMO Ts 2020 21 é andata a buon fine. Ci occuperemo di opere di piccola manutenzione in ricreatorio e pure di animazione sportiva la prossima primavera. 

5) In archivio il Ricrestate allo Stuparich a Barcola e il Centro Estivo presso la scuola Giancarlo Roli a Borgo San Sergio. Impegni gravosi ma…ce l’abbiamo fatta.

Quando, 60 anni fa, in ricre si andava al cinema… (altri ‘documenti storici qui).

6) Avevamo partecipato ad un bando della Regione FVG. Purtroppo il progetto “La storia di Trieste attraverso il Ricreatorio Giglio Padovan”  non è stato finanziato.

7) Il nostro progetto sul rilancio dello sport nei ricreatori  non è stato invece preso in considerazione. Così sembra visto l’accordo con il CONI di cui ha parlato il Piccolo il 23 marzo. Date un’occhiata al video introduttivo e a qualche immagine della presentazione del nostro progetto un anno fa. Altre nella pagina Facebook

Le attività proseguono: nuove immagini nel sito, aggiornamento della mailing list (432 indirizzi) e controllo delle ricerche fatte all’Archivio ed alla Fototeca Comunale per la visione e la riproduzione di foto e documenti storici. Ne abbiamo già inseriti ( in documenti ) alcuni molto significativi. E non solo del Padovan ! Ci sono infatti anche sezioni dedicate agli altri ricreatori.  Per fortuna sempre numerose le elargizioni. Senza il costante aiuto delle/dei  nostre/i ex come potremmo mai continuare ?

*** cliccare sulle immagini per ingrandirle ***

NB : CHI APRE IL SITO PER LA PRIMA VOLTA sappia che…

Perchè non tornare indietro di 50 anni con il video di questo saggio ?

..trovate video (46 in totale), audio rarissimi (come le registrazioni di Del Bravo del 1912, i discorsi del cinquantenario) e ben 2041 immagini nella photogallery . Potete controllare tanti articoli di stampa (con tante “Segnalazioni” a Il Piccolo), una miriade di foto delle attività sportive e parecchie altre categorie come la banda ai tempi dei maestri Vianello e Coretti.

Non manca il teatro con immagini delle recite. Com’era il rione una volta ? Com’era il campo? Li trovate qui… In “mismas” ecco il nostro San Nicolò, gruppi di ex, momenti diversi in “ricre”, e pure le riproduzione di medaglie e diplomi.

Da non perdere la storia, con immagini rarissime fin dal 1908 e con istantanee di tanti saggi. In “CERCA” (in alto a destra in questa pagina) potete trovare facilmente le foto che -chissà- vi ritraggono. Basta inserire il proprio cognome o un anno, o un’attività. In fondo alla pagina trovate pure dei link interessanti (la pagina Facebook di Coslovich ad esempio). La cliccatissima pagina “Come siete cambiate/i cari ex” è da non perdere…

Ecco il modulo per gli ex ‘locali’. Gli ‘stranieri’ possono versare sul nostro conto: IBAN: IT 51 S 02008 02242 000005216756. Intestato a COMITATO EX ALLIEVI RICREATORIO COMUNALE GIGLIO PADOVAN.

Perchè parliamo sempre di  “tradizione” Perchè il Padovan è il primo ricreatorio ad essere fondato, quello con il campo giochi più spazioso, quello con la sede in una villa neoclassica, quello che il Presidente Ciampi visitò nel 2000 (vedi video), l’unico che d’estate rimane aperto mattina e pomeriggio per il RICREESTATE, quello… che tanti ex allievi hanno sempre nel cuore. Date un’occhiata a “Ricordi vostri (quella volta che…)” dove trovate perfino una cartolina degli anni ’20 ed un commovente ricordo del tempo di guerra con Piazza Foraggi bombardata.