La sede del Comitato è a posto

on line dal 22 ottobre 2010 . . . . . .

      ** aggiornato al 25  luglio 2017 **

Finalmente finita. Ecco qualche  immagini della sede. L’inaugurazione “ufficiale” si farà probabilmente a fine agosto, poco prima della nostra riunione annuale (sabato 2 settembre, non dimenticatelo).

Non crediate di trovarci lì ogni giorno, mattina e sera. Adesso è tempo di vacanze, di mare, montagna. Parecchi, compreso il vostro webmaster, se ne vanno in giro. Perciò, pazienza. I ringraziamenti a quelli che ci hanno dato una mano alla messa posto della sede sono doverosi. Parecchi, in primis Piero Pison, il maestro Sergio, Fabio Siega, Dario Nait, Fabio Zuppar, il fedelissimo Renato Bugliano e l’amico Zak.

 Non dimentichiamo Flavia Gladi che ci ha donato un bel video del Saggio del ’68 (lo trovate nella sezione video). Il che ha dato lo spunto al valente musicista Mario Fragiacomo di scriverci una bella pagina  del video (la trovate, assieme ad altre in “Ricordi”) . Abbiamo “linkato” pure un prodotto del nostro quotidiano :  Qui il video de “il Piccolo” sui ricreatori. Recente il regalo di Furio Ciani, un bellissimo filmatino girato in un’estate di tanti anni fa. Eccolo qui.

   
Ultimo VIDEO inserito : un tuffo (letteralmente) negli anni ’60.  

Giovani ex al bagno CGI di Muggia (50 anni fa…).

CONGRATULAZIONI all’assessore Angela Brandi. Le avevamo illustrato le nostre attività e perorato l’incremento delle attività sportive. In primis la nostra amata pallacanestro anche perchè  il basket in ricre sembra adesso abbia messo qualche radice. Erano stati acquistati due canestri regolamentari !! Altezza 3,05 per intenderci. Però… per continuare il progetto educativo in corso (e preservare il campetto di calcio) con i canestri da minibasket (“dove così anche i più grandi possono divertirsi a schiacciare”) si è deciso di rinunciare ai canestri che finiranno così in un altro ricre. PAZIENZA…. Però adesso (IMPORTANTE) è stata praticamente cancellata  la quota d’iscrizione (solo 12 euro all’anno) e semplificata la “burocrazia”: l’ISEE non è più necessario. Urrà !

 ** ( NB: per leggere le didascalie spostare il cursore sulle foto. Per ingrandirle cliccarle ) **

Incontrando qualche ex per strada ci chiedono: “Eravate in tanti all’ultima riunione?” Cliccate qui PRESENZE e lo saprete ! La foto la trovate nella Photogallery. Chi c’è stato ha fatto man bassa di T shirt e felpe ( vedi immagine ). Ce ne sono ancora rimaste parecchie però. Magari non in tutte le taglie. Chi passasse in viale Ippodromo dove il valente ex Marino Sterle (prima cestista ed da tempo apprezzato fotografo)  ha la sua base può ammirarle in vetrina e ora anche nella nostra sede in via Conti 42/b. Se passate da quelle parti date un’occhiata. Forse ci trovate…

Il Piccolo di tanto in tanto si occupa dei ricreatori. Se volete leggere gli articoli  li trovate tutti qui. Si è parlato e scritto parecchio tempo fa dei ragazzi “prigionieri” dei ricre. Delle responsabilità dei maestri, dei “permessi” per uscire, ecc. ecc. Per riflettere un po’ cliccate qui .

In “CERCA” (in alto a destra) trovate le foto vostre o dei vostri amici. Inserite il cognome o un anno, o un’attività…

Grazie alla collaborazione dello staff del ricreatorio ed all’aiuto del nostro Comitato il basket in ricreatorio stava risorgendo. Noi abbiamo tentato di aiutare a rinverdire una tradizione, di
rilanciare LO SPORT DEL RICRE grazie anche all’aiuto di tanti ex cestisti, come Sergio Degrassi ,  Nevio Giuliani, Fabio Zuppar e Renato Tonut. Indimenticabile
 la bella festa finale nel 2015 con la presenza di Stefano Tonut “ex allievo ad honorem”. Poi una partitina in “ricre” contro il Pitteri. Un evento: che non accadeva da una decina d’anni…  Abbiamo portato palloni nuovi di minibasket ma…  l’oretta di basket in palestra non è stata più disponibile… Si è scelta la pallavolo. E alla palestra del Petrarca (in largo Sonnino) l’anno scorso è partito il progetto “Sport, emozioni e cervello”. Vedremo quest’anno. Le premesse sembrano positive…

PS: Chi non sa perchè abbiamo scritto SPORT DEI RICRE in grassetto clicchi pure qui. E rimiri magari questa tabella (del ’64) dove il Direttore Generale D’Urbino con orgoglio segnalava i campioni triestini in nazionale.

RIFLESSIONE VECCHIA MA CHE NON CANCELLEREMO MAI : a proposito di pallacanestro,  chi decise 17 anni fa di eliminare TUTTI i canestri, in ottimo stato, che c’erano in ricreatorio (ben 10) ? Per poi sostituirli con due di scarsa qualità quando, al limite, si potevano riutilizzare quelli “sradicati” ? Chi ha deciso di sostituire il campo di tennis / pallavolo (bastava abbassare la rete) con quello di calcio? Chi anni fa ha acquistato  palloni di cuoio (!!??) per i novelli Messi ? Chi lo ha deciso eventualmente conosceva benissimo le caratteristiche dei ricre… Mah, misteri che solo i diretti interessati potrebbero svelare. Nell’archivio comunale abbiamo trovato qualcosa : ecco la delibera. 120 milioni del 1999 per distruggere il campo !

(NB: avete letto le didascalie? avete cliccato le foto ? ).


Ci e mi chiedono spesso:
Come va con il Padovan e con i ricreatori tutti ?” Mah, non sappiamo che rispondere.
Citiamo le parole di Carlo Bernardini che ci sembra calzino a pennello con la situazione dei “ricre” degli ultimi anni : “La tradizione rappresenta una scelta delle cose che vale la pena di conservare. Ho l’impressione che stiamo facendo di tutto per buttarla all’aria in malo modo”. Qui trovate le statistiche che dimostrano il crollo degli iscritti  e altre considerazioni. Quando ad un certo punto, diciamo venti anni fa, ci si è accorti che qualcosa non funzionava nei ricre, che le frequenze (che la direzione generale avallava senza nessun controllo) erano fasulle, che tante attività precipue dei ricre non esistevano più (a parte quelche lodevole eccezione) che si è fatto? Si sono analizzate le cause? Ci si è chiesti come invece qualche “ricre” non soffriva affatto del calo di presenze mentre altri erano quasi vuoti? Si sono cambiati direttori, spostati maestri, fatto qualcosa insomma? Macchè. La frase ricorrente : “I tempi cambiano”, “Le società sportive portano via i ragazzini” e frescacce di questo tipo.   Non c’era niente da fare secondo i dirigenti.

NB : Se desiderate qualche foto nel formato originale  (le nostre sono state ridotte a 400 – 500 pixel e, ci dicono, sono difficili da scaricare) basta una mail!

Abbiamo scritto qualche riga più sopra di “tradizione”. Perchè il Padovan rimane pur sempre il primo ricreatorio ad essere fondato, quello con il campo giochi più spazioso, quello con la sede in una ex villa neoclassica, quello che il Presidente Ciampi visitò nel 2000 (vedi video), l’unico che d’estate rimane aperto mattina e pomeriggio per il RICREESTATE, quello… che tanti ex allievi hanno sempre nel cuore. Date un’occhiata a “Ricordi vostri (quella volta che…)” dove abbiamo inserito una cartolina degli anni ’20 ed un commovente ricordo del tempo di guerra con Piazza Foraggi bombardata.

Un paio d’anni fa abbiamo creato una una rubrica (vedi qui sopra: Questo non va. Non va proprio. ) su cosa non ci entusiasma delle politiche del Comune sul NOSTRO RICRE. Come la chiusura del ricreatorio per le feste di Natale, con il “ricre” ridotto ad un’appendice della scuola, del dovere, delle lezioni, ecc. ecc. Una volta non era così: il “ricre” era chiuso 2 (due) soli giorni all’anno. Per Pasqua e Natale. Poi sempre aperto, compresa la domenica.

NON PERDETEVI la rubrica “Come siete cambiati cari ex“.  Sono oramai 248 gli ex “catalogati”.  Tanti maschietti  e molto meno di fanciulle (solo 36…) ! Se solo le “ragazze” ci spedissero qualche loro immagine recente…

NB: La foto “ufficiale” dell’anno scorso la trovate nella Photogallery. Questo appuntamento non cambierà : ci troveremo sempre il primo sabato di settembre. Volete sapere chi c’era l’anno scorso? Basta un doppio clic qui :  PRESENZE .

CHI APRE IL SITO PER LA PRIMA VOLTA  sappia che…

…trovate video (26 in totale) e foto a go go nella photogallery che conta oramai 1323  immagini. Potete controllare tanti articoli  di stampa (comprese le ultime “Segnalazioni” a Il Piccolo), una miriade di foto delle attività sportive  e parecchie altre categorie come la banda ai tempi del maestro Vianello o il teatro  degli anni ’60.  Com’era il rione una volta ? Com’era il campo? Guardate un po’… In “mismas” troverete il nostro San Nicolò, gruppi di ex, momenti diversi in “ricre”, e pure le riproduzione di medaglie e diplomi. Vi consigliamo di non perdere la storia, con immagini dal 1908 in poi e con istantanee di tanti saggi.  In “CERCA” (qui nella home page) si possono trovare immediatamente le foto che -chissà- vi ritraggono. Basta inserire il proprio cognome o un anno, o un’attività. In fondo alla pagina trovate pure dei link, la pagina per i  vostri ricordi, e l’invito a dare un nome a quelli che ancora non ce l’hanno.

Per tenere vivo lo “spirito” del Padovan di tanto in tanto inviamo pure foto dal nostro archivio a “Segnalazioni” de Il Piccolo con relativi commenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Elargizioni ? Grazie !

Il Comitato una volta era ricco. Tante elargizioni, attività costante del Presidente Giovanni Forni e di altri ex allievi. Ma, ahimè, loro ci hanno lasciati da tanto tempo. E le nuove generazioni non sono tanto generose come una volta. Non …

Video d’antan, due filmati RAI e pure su Facebook…

 

Eccoli  i video. A quelli veramente “vintage” degli anni ’50 e ’60 abbiamo aggiunto video dopo video.  A proposito di quelli “vintage”:  il merito del salvataggio degli originali (da filmato inVHS, poi DVD, poi MP4) è di Renato Colucci. E di Aureliano Redivo. Ex “doc”.
Il commento è proprio loro. Divertente ? Criticabile ? …

Le attività del “ricre” quest’anno

Il programma delle attività 2016 – 2017 :

Sono le stesse, uguali uguali, dell’anno prima. Almeno a consultare il sito del Comune. Mancato aggiornamento nel sito o attività che non cambiano nemmeno di una virgola ? Mah…

Solo allieve ed allievi : sezione dedicata alle attività del ricreatorio. Almeno questa era …

La carta dei servizi dei ricreatori comunali

Principi chiari, chiarissimi nella “Carta dei servizi dei Ricreatori Comunali” (delibera giuntale n. 168 dd. 24.05.2007).

Leggete le seguenti righe nel capitolo ”Funzione educativa e progettazione pedagogica”:

Il lavoro dell’educatore si basa su di una pratica pedagogicamente fondata, orientata …

Proposte, qualche ricordo…

Come vedete il sito lo aggiorniamo costantemente, con il vostro aiuto. E vi invitiamo a scriverci per QUALSIASI motivo. Imprecisioni ? Manchevolezze ? Ne siamo ben consapevoli. Volete proporre qualche iniziativa ? Perfetto …

Link utili

fotoCioè collegamenti con altri siti per saperne di più sul nostro Padovan e sui Ricreatori in generale.
Vi trovate anche un paio di filmati di You Tube, un gruppo di Facebook...

Ricordi vostri (quella volta che...)

ricordiUn momento che ricordate particolarmente?
Una vostra "impresa" ai tempi dei "RICRE"?
Un amico od un'amica che vorreste rintracciare?
Questo è lo spazio per voi.

Chi sono mai?

contattiLa memoria è quella che è oramai.
E poi tante immagini sono di 50, 60, 80 anni fa...
Chi si riconoscesse nelle immagini che qui vi proponiamo è pregato di scriverci.
Lo stesso - va da sè - per i volti di amici e per tutte le istantanee nella Photo Gallery.